Benvenuto su Ancilla Editrice!

Ti verrà inviato un

buono sconto da 5,00 €

con l'iscrizione alla nostra newsletter!

Carica un nuovo codice


In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Editrice Ancilla specializzata in libri cattolici

0438-35045

De adoptionis

Scaricalo in PDF:
De adoptionis

Osvaldo Rinaldi




Una splendida testimonianza sull'adozione nella famiglia cristiana.

 

 

 

Per chi desidera contattare l'Autore: osvaldorinaldi1@gmail.com



Newsletter

E-mail:

Per ricevere gli aggiornamenti sulle novità e offerte speciali direttamente nella tua casella di posta.

citazione

 

MESSAGGIO DI MEDJUGORJE

25 Luglio 2015 (a Marija)

 

Cari figli!

Anche oggi con gioia sono con voi e vi invito tutti, figlioli, pregate, pregate, pregate, perché possiate comprendere l'amore che ho per voi.

Il mio amoe è più forte del male perciò, figlioli, avvicinatevi a Dio perché possiate sentire la mia gioia in Dio.

Senza Dio, figlioli, non avete né futuro, né speranza, né salvezza, perciò lasciate il male e scegliete il bene.

Io sono con voi e con voi intercedo presso Dio per tutti i vostri bisogni.

Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

 

 

29luglio 2015 si festeggia Santa Marta di Betania
Nell'intimità della Santa Famiglia

 

Gesù alla Serva di Dio Costanza Zauli:

"Fino ai miei sette anni ho voluto rispettare le esigenze dell’infanzia e mi sono comportato in tutto e per tutto come un bambino; e allora era la Madre che precedeva i miei passi. A lei lasciavo ogni iniziativa: era lei che ripeteva l’offerta di ogni mio moto e atto, e io non facevo che unirmi intenzionalmente alle sue preghiere, agli slanci della sua carità, alle sue virtù che vedevo risplendere in lei con una perfezione sempre crescente. Ne rimanevo ammirato. Tutto mi compiaceva ed era di somma soddisfazione al Padre Celeste" (Dal libro Nell'Intimità della Santa Famiglia)