In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

In missione sulle Ande con Dio

P. Giovanni Salerno

ISBN: 9788888609867
Nr. pagine: 318
Formato: 21x15
Categoria: Esperienze

€ 5,95 invece di € 7,00

Sconto del 15 %

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Segnala ad un amico


L’esperienza missionaria di P. Giovanni Salerno, fondatore dei Missionari Servi dei Poveri del Terzo Mondo (che opera prevalentemente in Perù).

 

“... Non mi stancherò di ringraziare il buon Dio per avermi dato il grande privilegio di servirlo in queste sfortunate creature. Vorrei avere mille vite, tutte e sempre da sacerdote, per salvare il maggior numero possibile di bambini orfani e abbandonati che ho sempre considerato “figli miei” e “figli vostri”. Per portare avanti questa giovane famiglia dei Servi dei Poveri del Terzo Mondo sono disposto a fare qualsiasi sacrificio, a dare anche la mia vita”.

 

 


Indice del libro

 

PREFAZIONE

PRESENTAZIONE  I

PRESENTAZIONE II

INTRODUZIONE

 

Il Perù

. Il quadro geografico

. L’aspetto economico

. L’aspetto demografico

 

 

PARTE PRIMA: RICORDI

1. Sotto l'imperversare della guerra

2. Grosso rischio di venire fucilato

3. “L'ho cercato in Canada... l'ho trovato nel Perù”

4. Prima Comunione: esprimi un desiderio!

5. Il sogno/visione d'un chierichetto

6. Tindari: la Madonna affacciata sul mare

7. Tombola! Il miracolo di Gallipoli

8. L'eredità di un papà “buon samaritano”

9. L'abito non fa il monaco, però lo segnala

10. Da sacerdote modello… a pietra di scandalo

11. Qualcosa di spiritualmente magnetico ed elettrizzante

12. Il “Boccone del Povero”

13. Com’è vero che “chi dà ai poveri presta a Dio”

14. Pronostico riservato: cecità completa a vent’anni

15. Ustica: quella famosa macina da mulino

16. Uno scherzo... da prete

17. Salto nel vuoto nella “Rocca” di Palermo

18. “Quello che non hai potuto fare tu, Dio lo farà”

19. Novello sacerdote, destinazione insospettata

20. Eroica vittima d'amore, senza concessioni

21. Un fazzoletto intriso di profumo

22. Da Palermo, il primo Gruppo d'Appoggio al Movimento

23. Una ricetta speciale per un medico missionario

24. Riconoscenza eterna per una eroica “perpetua”

25. Difficile scelta, saggia decisione

26. Un camion di medicinali: grato omaggio del dr. Bombieri!

27. Altro che panini...! Materassi imbottiti!

28. “Meglio di quando c'eri tu!”

29. A notte fonda, sull’orlo d'un canyon

30. Coyllurqui: la Medaglia Miracolosa

31. Caduto da cavallo, sospeso sull'abisso

32. Scacco all'autoambulanza: dall'unzione dei malati alla buona salute

33. “Ciò che occhio umano mai vide...”

34. Perché tanta fretta, se sei venuto qui per me?

35. Un grande latinista, maestro di vita

36. Niente denaro né bestioline, ma soltanto una gran fede

37. Un agnellino sulle braccia di Teodosia

38. “Adesso questa qui mi prende in giro!”

39. La rabbia di Satana e i suoi alleati

40. Tormentato da fantasmi di timori e paure

41. Alipio, il mio “san Cristoforo”

42. Strada interrotta: l'uomo propone, ma Dio dispone

43. Troppa aranciata, grande indigestione

45. Un indimenticabile camice da Messa

46. Un assegno con preservativi: fuori di qua!

47. Autopsie e ancora autopsie: medico dei morti? Rinuncio!

48. Corri, corri! Non vedi che sono dei puma?

49. Padrino schiavista

50. Speculando non si guadagna così tanto...

51. Un dispensario con profumo di gelsomino

52. Non c'era posto per lei in alcun albergo...

53. Abbagli e cantonate dei primi tempi

54. I lebbrosi, nostri fratelli

55. Orgoglio punito!

56. Una lebbra di cui si teme parlare

57. Insonnia provvidenziale!

58. Più che fratello

59. Nemmeno un paio di forbici...

60. Sotto la pelle d'agnello, dei lupi rapaci...

61. Tante anime sì, ma anche tante croci

62. L'osso duro dell'Imitazione di Cristo

63. Economicamente solo

64. Monaci di clausura nella Valle sacra degli Incas

65. Il regalo sorpresa di una vecchietta

66. Uno scambio di gioielli

67. Dall' “inferno verde” alle porte del Cielo

68. L’eredità d'una cameriera svizzera

69. Quel treno delle cinque del mattino

70. Quello sguardo lo agghiacciò

71. Sorpresa maiuscola sulla porta di casa

72. Grazie, Madre, per essere venuta a prendermi!

73. Tre sorelline dai bellissimi nomi

74. Quattordici anni, paralitica

75. La mamma in carcere, il bambino in casa nostra

76. Bambini abbandonati, recapito falso

77. Un quintale di farina al giorno

78. Un compleanno del tutto singolare

79. Il suo sguardo rivelò il segreto del suo cuore

80. La nonna che viene dalla Sicilia

81. La fortuna di Simeone

82. “Se il Movimento è tuo, dammi una prova!”

83. Un posto al sole nel Rione di Mixcoac

84. La prima pietra d'un futuro complesso e centro abitato

85. Un Mercedes-Benz sulla rotta Ajofrìn - Toledo

86. Un piatto caldo da Toledo, con amore

87. Caro papà, è giunta l'ora

88. “Signor Prefetto, se lei vuole, ci può chiudere!”

89. Un Cardinale per i Missionari Servi dei Poveri

90. In pellegrinaggio ai monasteri di clausura

91. Come fate a sostenervi?

92. “In nome della Legge, aprite!”

93. Sulla mia croce fecero scrivere: “Trafficante di minorenni”

94. Destinazione: Polonia. Il fiasco d'un lasciapassare

95. Un patto d'amore con la Madonna di Czestochowa

96. I primi passi a Budapest

97. Mamma di undici figli, sempre in prima fila

98. Entusiasmo latino nel cuore degli USA

99. Coimbra, centro d'avanzata in Portogallo

100. Buenos Aires: buone speranze in mano ad un avvocato

101. Sposati e con figli, carichi di lavoro, eppure disponibili

102. Quei mocciosi che oggi cantano in gregoriano

103. “Che bella Messa!”. Che bella ispirazione!

104. Troppo tardi vi ho conosciuti!

105. Minaccia di attentati, con nome e cognome

106. Una terribile sera d'ottobre: “Pietà per questi innocenti!”

107. Il Sacro Cuore di un terrorista

108. Sorelle missionarie delle carcerate

109. Minorenni dietro le sbarre

110. Città del Vaticano: appuntamento sul portone di bronzo

111. Provvidenziale raccomandazione papale

112. Legato al tabernacolo ... con una catenina d'oro

113. Nostra missione: sconfiggere il peccato

114. Senza preavviso, visita importante

115. “Ti ho conosciuto prima che tu nascessi”

116. Meglio in vita, da vivi!

117. Dal dire al fare... c’è di mezzo il mare. Ma c’è anche chi dice... e poi fa

118. Metti i tuoi piani nel cassetto...

119. Una bambina di Cuzco sulla scia di Santa Maria Goretti

120. Il difficile ramo femminile

121. Un politico da togliersi il cappello

122. Attenti alla Massoneria!

123. Evangelizzare sempre e dappertutto

124. Con la Madonna, strategica conquista di terreni

125. Canto Gregoriano sulla Cordigliera andina

126. Gestanti clandestine... mai più

127. Un crocifisso “missionario” tutto particolare

128. Un ritiro spirituale memorabile

129. Handicappati sì, handicappati no. La risposta viene dall'Alto

130. Proficui gemellaggi

131. Adozione di bambini orfani e abbandonati

132. Un bigliettino... birichino

133. “Fuori di qua i Preti stranieri!”...

134. …la “Città dei Ragazzi” è adesso una realtà

135. Un amico pilota

136. “Villa Nazareth” ad Andahuaylillas

 

 

PARTE SECONDA: PENSIERI

ABORTO

ADORAZIONE EUCARISTICA

ADOZIONI

AMOR DI DIO

AMORE PER I BAMBINI

AMORE PER I POVERI

AMORE PER IL MOVIMENTO

ANGELO CUSTODE

ANZIANI

APOSTOLATO

BENEFATTORI

BONTÀ

CARISMA

CANDIDATI DEI PRIMI PAESI

CHIAMATA ALLA SANTITÀ

CHIESA

CIRCOLARE DEL MOVIMENTO

CONTEMPLAZIONE

CONVERSIONE

CROCE

DEMONIO

DEVOZIONE AL SACRO CUORE DI GESÙ

DEVOZIONE A MARIA SANTISSIMA

DIFFICOLTÀ

DIPENDENTI

EGOISMO DI COPPIE

EUCARISTIA

FAMIGLIA

GIOVENTÙ

IMITAZIONE DI CRISTO

LAVORO

LITURGIA

MARIA SANTISSIMA

MATRIMONI E FAMIGLIE MISSIONARI

MESSA

MISSIONARI SERVI DEI POVERI

MISSIONE

MORTE

NEMICI

NOVISSIMI

OBBEDIENZA

ORDINE

OSPITALITÀ

PAPA

PARADISO

PATRONI DEL MOVIMENTO

PECCATORI

PERCHÉ “MISSIONARI SERVI DEI POVERI DEL TERZO MONDO”

POVERTÀ

PREGHIERA

PROMISCUITÀ

PROVVIDENZA DIVINA

PUREZZA

RICCHI

RITIRI SPIRITUALI

SACERDOTE

 

I tre pilastri del nostro Movimento

SANTITÀ

SAPIENZA

SERVIRE I POVERI

SOFFERENZA

SOLITUDINE

SORRISO

SPIRITO DI SACRIFICIO

SPIRITO SANTO

 

SPIRITUALITÀ DEI “MISSIONARI SERVI DEI POVERI”

STUDIO

TEMPO

UMILTÀ

UNITÀ DELLA CHIESA

VERGINITÀ

VISITE AI POVERI

VOCAZIONE

 

 

PARTE TERZA: PRIME LETTERE ai Missionari Servi dei Poveri del Terzo Mondo

La Paz, Bolivia, 21 agosto 1983

La Paz, 22 agosto 1983

La Paz, 23 agosto 1983

Cotabambas, 28 agosto 1983

Colca, 4 settembre 1983

Aquira, 6 ottobre 1983

Progreso, 10 novembre 1983

Colca, 6 novembre 1983

Coyllurqui, Giovedì Santo 1984

Coyllurqui, 22 marzo 1985

 

 

Santa Teresa del Bambino Gesù presente nel Movimento (Cuzco, ottobre 1997)

Incontro spirituale con Santa Teresa di Gesù Bambino

 

 

PARTE QUARTA: STORIE DI BIMBI DELLA CORDIGLIERA

Cuzco, 1984

A servizio dei poveri

Teologia della liberazione qualificata

Contro il traffico di bambine a “servizio completo”

Schiavi del giorno d'oggi

Il Vangelo di Cristo come unica norma di carità

Il volto inumano della povertà

Nonni e anziani a tempo pieno

Fondazione della casa-nido "Santa Teresa di Gesù" a Cuzco

Da Quillabamba a Lugano, una sola via crucis

Dopo il primo passo, i seguenti non si contano più

Noemi, da Cotabamba a Firenze

Morti sul nascere

Non c’è posto per loro!...

A più di un anno di vita della Casa-Nido Santa Teresa

 

 

EPILOGO: ALLE RADICI DEL MOVIMENTO

 

APPENDICE: PROFILO DEL MOVIMENTO

Che cosa possiamo fare?

Gli attuali Centri gestiti

 

RICHIESTA DI SERVIZIO ED ESPERIENZE

 

 


Altri libri della collana Esperienze