In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Breve Novena a San Michele, Principe degli Angeli e protettore della Chiesa

Marcello Stanzione

ISBN: 9788897420743
Nr. pagine: 72
Formato: 12x16,5
Categoria: Pregare oggi

€ 2,55 invece di € 3,00

Sconto del 15 %

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Segnala ad un amico

 

Attraverso una migliore comprensione del patrocinio di San Michele, la presente Novena al Principe degli Angeli vuole far emergere un più profondo interesse nel potere dell'Arcangelo e ispirare una più profonda devozione a lui, non solo nei momenti particolari della nostra vita ma anche in quelli ordinari.

Quanti Santi lo hanno invocato, a quanti egli è apparso, quanti hanno sperimentato e continuano a sperimentare la sua speciale protezione, il suo potente intervento!

Possa anche tu, caro lettore, fare tue le parole del profeta Daniele: "Io non ho, nelle mie avversità, altro aiuto che san Michele" (cfr. Dn 10,21), e come il salmista esclamare: "esulto di gioia all'ombra delle sue ali!" (Sal 63,8).

 

 

DAL TESTO:

Una figlia spirituale di San Pio da Pietrelcina, trovandosi in una particolarissima e penosissima situazione e dovendo risolvere un delicatissimo problema, si recò in confessione da Padre Pio, il quale, dopo averla ascoltata, le disse: "E tu non hai l'avvucato a lu paese tuo?...". La penitente rispose: "Quale avvocato, Padre?". E lui ancora: "T'ho detto, tu non l'hai l'avvucato a lu paese tuo?...". Quell'anima, sulle prime, non capì la risposta avuta da Padre Pio, risposta a cui in seguito lei stessa diede la giusta spiegazione, e attese ancora dietro il confessionale per ricevere un'altra parola chiarificatrice da Padre Pio. Ma il frate, paternamente la licenziò.

Quella donna, con una grande speranza nel cuore e fiduciosa nelle parole del suo confessore, si allontanò da San Giovanni Rotondo, convinta di ritrovare la luce, e che avrebbe risolto quanto le stava a cuore. Giunta al suo paese di origine, si trovò a pregare San Michele, il quale era il patrono del suo stesso paese in cui proprio in quei giorni veniva festeggiato. La preghiera all'Arcangelo che capitò sotto gli occhi della donna così diceva: "O glorioso mio protettore e avvocato San Michele...". A queste invocazioni, la donna comprese chiaramente che doveva rivolgersi al Principe delle milizie celesti, ricordando le parole del frate del Gargano, e che San Michele era il suo avvocato. A lui si raccomandò caldamente e grazie all'Arcangelo ogni cosa riuscì secondo i suoi desideri.

 

 


Indice del libro

 

Presentazione

 

NOVENA

PRIMO GIORNO: San Michele, inviato di Dio

Preghiera di San Luigi Gonzaga

SECONDO GIORNO: La lealtà di San Michele verso Dio

Preghiera di San Pietro Canisio

TERZO GIORNO: Venerazione di San Michele

Preghiera di Pietro Cotone

QUARTO GIORNO: San Michele, difensore e avvocato dei cristiani

Preghiera di Giacomo di Gesù Brisejon

QUINTO GIORNO: San Michele e gli Angeli nella Messa

Preghiera di Leonardo Goffiné

SESTO GIORNO: San Michele, aiuto dei malati e dei morenti

Preghiera di Dom Prosper Guéranger

SETTIMO GIORNO: San Michele, guardiano del Purgatorio

Preghiera per i defunti

OTTAVO GIORNO: San Michele, difensore della Chiesa

Preghiera del Beato Luigi Zeffirino Moreau

NONO GIORNO: San Michele e il trionfo finale

Preghiera di Edouard Labbé de Champgrand

GIORNO DELLA FESTA DI SAN MICHELE

Preghiera di Dom Prosper Guéranger

 

CORONA ANGELICA

Origine della Corona Angelica

Forma della Corona Angelica

Recita

Litanie di San Michele Arcangelo

 

ALTRE PREGHIERE A SAN MICHELE

Atto di consacrazione

Preghiera per i malati in punto di morte

Preghiera per gli agonizzanti

 

 


Altri libri della collana Pregare oggi