La via "nascosta" dei bambini nati "in Cielo"

ISBN: 9791280210043
Nr. pagine: 80
Formato: 13x20
Categoria: Spiritualità

€ 4,75 invece di € 5,00

Sconto del 5 %

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Segnala ad un amico

 

Questa TERZA EDIZIONE è stata scritta da DON GIULIO GALLERANI con il contributo di

CARD. MATTEO MARIA ZUPPI, Arcivescovo di Bologna,

BENEDETTA FRIGERIO, giornalista,

MONS. GIORGIO SGUBBI, docente di Teologia,

PADRE SERAFINO TOGNETTI, monaco.

 

 

La missione dei bambini abortiti e non nati,

nella vita della Chiesa e del mondo.

 

I bambini nel grembo materno, in caso di aborto, si "accorgono" che stanno per morire? Possono offrirsi volontariamente a Dio, unendo il loro sacrificio a quello di Cristo?

Ecco la sconvolgente e meravigliosa "intuizione" di un giovane sacerdote: la morte prematura di questi piccoli, il loro martirio, è un'offerta al Padre per la riparazione dei peccati e per la conversione dei poveri peccatori, a iniziare dai loro genitori, con i quali hanno un legame certamente unico.

Questi bambini hanno una spiritualità straordinaria! È quanto il sacerdote ha sperimentato invocandoli con la preghiera e con il sacrificio eucaristico: tanti doni di grazie sono arrivati dal Cielo in modo sovrabbondante...

 

 

IL PRESENTE LIBRO È STATO PRESENTATO DA DIEGO MANETTI IN DIRETTA SU RADIO MARIA

SABATO 1 DICEMBRE 2018 ALLE ORE 22.45

 

 

PREFAZIONE

del Cardinale Arcivescovo di Bologna Matteo Maria Zuppi

 

Uno degli incontri più intensi che ho vissuto in questi ultimi mesi è stato quello con varie coppie che hanno scelto di portare a buon fine la gravidanza, nonostante una diagnosi di incompatibilità con la vita del bambino atteso. Scelta non facile, in una condizione spesso di grande incertezza e di solitudine, nonostante una pressione in senso contrario, motivo di sofferenza e di grandi interrogativi, mai scontati. 

Quello che mi ha colpito, pur nell’evidente fatica intensissima di raccontare l’accaduto, inevitabilmente accompagnato da lacrime - raccontare è sempre rivivere – era la profonda consolazione.

La ferita interiore che sempre accompagna la perdita, trovava un balsamo nella fede che illumina di speranza e nella consapevolezza di avere accompagnato tutta la brevissima vita con l’amore. Questo donava pace. 

Averla difesa ha fatto scoprire il dono che ha illuminato per pochissimo tempo il tempo e che lascia, pur in una dolorosa tristezza, una luce che illumina il mistero dell’esistenza. Davvero per Gesù niente della vita degli uomini va perduto. E quindi niente gli uomini debbono perdere. 

Recentemente, al funerale di un bambino vissuto poche ore il saluto dei genitori è stato offrire queste parole al piccolo: “Avete avuto coraggio da vendere e amore infinito per me, dimostrando al mondo che la vita è vita, sempre e comunque. Grazie per questi mesi stupendi, amore puro che ho condiviso nel silenzio del mio cuoricino. Il mio incarico era quello di proteggervi, di farci crescere e amare. La missione speciale è essere il vostro angelo che vi sorveglia, ama, custodisce e protegge... per sempre!”.  

Ringrazio di cuore gli autori per la riflessione piena di contenuti e il parroco che ci coinvolge con la sua storia e ci mostra con intelligenza e passione umana ed evangelica cosa significa difendere la vita. I piccoli, e questi che sono i più piccoli dei piccoli, ci aiutano a stare sempre dalla parte della vita, con intelligenza, dal suo concepimento alla sua fine. 

C’è una pandemia di sempre che colpisce la nostra condizione ed è quella della morte, sempre ingiusta, crudele, mistero ancora più fitto quando spegne la vita praticamente fin dal suo inizio. Solo la preghiera ci permette di trovare una risposta a qualcosa di così inspiegabile. Gesù ha affrancato dalla morte, l’ha sconfitta e il suo amore è la risposta che permette di sopportare un ferita così dolorosa. 

Le preghiere offerte nel libro aiutano a saper vedere e a cercare di comprendere ogni cosa con i sentimenti di Dio, a trovare le parole senza moltiplicarle inutilmente, perché anche riempire il silenzio con il solo affidarci a Dio risponde al grido di sofferenza. 

La vita nascosta non diventa tutta chiara, la capiremo interamente solo nella pienezza dell’amore, ma la preghiera ci aiuta a vedere la forza dell’amore di Dio, che tutto ricopre con il suo amore e la sua passione. 




 


Indice del libro

Prefazione

del Cardinale Arcivescovo di Bologna Matteo Maria Zuppi

 

Un'alba rosa

Testimonianza di Benedetta Frigerio

 

1. La vicenda luminosa di un prete e i bambini nati in cielo

1.1. La mia storia

- La scoperta

1.2. La Via nascosta dei bambini nati in Cielo

- Se invece muore, produce molto frutto

1.3. La Via nascosta dell'innocenza spirituale dei bambini nati in Cielo: la "Piccolissima" via del XXI secolo

 

2. Il primato dell'amore di Dio

di Mons. Giorgio Sgubbi


3. Il potere di questi piccoli sul Cuore di Dio

di Padre Serafino Tognetti

 

4. La devozione verso i bambini nati in Cielo


Postfazione dell'autore alla terza edizione


Recita della coroncina

 

 


Altri libri della collana Spiritualità


Corone in cristallo

Icona San Raffaele

Corona della Fiamma d'Amore

Rosario elettronico Madonna miracolosa