Cara Cristina...

Alberto Zaniboni

Editore: San Paolo

ISBN: 9788892228948
Nr. pagine: 310
Formato: 14.5x21.5
Categoria: Santi e Beati

€ 17,10 invece di € 18,00

Sconto del 5 %

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Segnala ad un amico

 

La vita di Maria Cristina Cella Mocellin raccontata attraverso le testimonianze di chi l'ha conosciuta.

"Ho capito che più ci avviciniamo a Dio, più pensiamo al bene che ci vuole e più possiamo amarci e amare...".

 

"Grazie perché hai rivelato queste cose ai piccoli e le hai nascoste a sapienti.

I dottori non sanno che è la Tua mano a guidarli.

Signore, grazie perché ci fai toccare con mano la tua grandezza. Accresci la nostra fede".

Queste parole, scritte poche settimane prima di morire, testimoniano la grande avventura umana e spirituale di Maria Cristina Cella Mocellin (Monza, 18 agosto 1969 - Bassano del Grappa, 22 ottobre 1995).

Giovane sposa e mamma di tre bambini, Maria Cristina muore di tumore a soli 26 anni, lasciando un'eredità spirituale di autentico spessore umano e cristiano. La diocesi di Padova, nella persona del suo Arcivescovo, monsignor Antonio Mattiazzo, ha pensato di proporre questa esperienza di vita alla Chiesa intera, aprendo ufficialmente la causa di beatificazione l'8 novembre 2008.

Il 31 agosto 2021 papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto con cui Maria Cristina è stata dichiarata Venerabile.

 

Il libro ripercorre le tappe della sua breve esistenza facendo ricorso a molte testimonianze di familiari, amici e conoscenti, raccolte dall'autore, compagno di scuola e amico di Maria Cristina, e agli scritti lasciati da questa giovane donna, che propone una modalità viva e attuale di vivere il Vangelo nella società di oggi.

 

 


Indice del libro

 

Introduzione - Una ragazza normale ... molto speciale

Un carattere da leonessa... con benedizione speciale

Studiosa e diligente

Gli anni della scuola media

La chiamata

- La passione per il canto

- La prima e decisiva impronta cristiana

- Una preadolescente tutta sprint

Gli anni dell'interiorità

L'oratorio, luogo della formazione spirituale

- Cristina e l'oratorio

- Il valore dell'amicizia

La via del Paradiso

La prima comparsa della malattia

Gli anni del Liceo

- Una vita impegnata

- I pilastri solidi della formazione

L'incontro con Carlo

- L'inizio dello scambio epistolare

- Due strade si incontrano

L'inizio di una nuova storia

- Un amore sempre più vero

L'amore alla prova del fuoco

- L'ospedale, luogo di sofferenza e occasione d'amore

- Carlo è la vera cura

- Il ritorno a casa

- Una prova di... maturità

Il volo verso le nozze

- Matrimonio: un traguardo da raggiungere presto

Un'accellerazione inarrestabile

Una nuova vita tra le montagne

- Una nuova vita

- Il tempo vola

L'ultima grande prova

- Le diverse reazioni

- Riccardo prima di tutto

- Il male si aggrava

La via del Calvario

- L'ora del dolore

- Un nuovo cammino

- Uno sguardo nuovo sulla vita, capace di vedere lontano

- L'ultimo mese di vita

- La preparazione all'ultimo grande passo

- Tra le braccia dell'Onnipotente

- Le ultime ore di vita

Un nuovo inizio

- L'incomprensione della gente

Cristina varca i confini della valle

- Carlo continua l'opera di Cristina

- Il cammino della comunità di Carpanè e Cinisello Balsamo

- La nascita del "Diario"

- La nuova strada di Cristina nella Chiesa

- La traslazione della salma, la chiusura della Causa diocesana e i "Quaderni dei visitatori"

- Frutti speciali di Maria Cristina

- Pubblicazioni, trasmissioni radiofoniche e interviste

- Testimonianze su Maria Cristina Cella Mocellin

- La causa romana e la proclamazione di venerabilità

Considerazioni finali

- Il misticismo di Cristina

- Che cosa pensi possa insegnare una persona così a una ragazza di oggi?

- Carlo

L'eredità

Congedo

 

 


Altri libri della collana Santi e Beati


Piccola Tredicina a sant'Antonio

La Fiamma d'Amore del Cuore Immacolato di Maria

Medaglia Maria Ausiliatrice

24 maggio: Maria Ausiliatrice