In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Corona dei sette dolori di Maria

Giuseppe Giulino

ISBN: 9788888609263
Nr. pagine: 48
Formato: 10,5x15

€ 2,25 invece di € 2,50

Sconto del 10 %

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Segnala ad un amico

 

GRANDI GRAZIE PROMESSE DA GESÙ AI DEVOTI DEI DOLORI DI MARIA

 

La Madonna ci ama così tanto che ha voluto contribuire alla nostra salvezza insieme al Figlio con i meriti delle sofferenze che ha offerto per noi sul Calvario. Ma tutta la vita della Madonna è stata una continua sofferenza, un dolore indicibile da quando Simeone nel tempio le ha rivelato: "Anche a te una spada trafiggerà l'anima...".

Da allora Maria, mentre allattava il piccolo Gesù, lo vedeva giocare, crescere, non poteva non pensare a quel piccolo Bambino così dolce, così premuroso, "il più bello tra i figli dell'uomo", che un giorno sarebbe diventato oggetto di scherno, "colui davanti al quale ci si copre la faccia", perché "non ha più volto d'uomo, è tutto sfigurato" per le violenze inaudite che gli uomini avrebbero riversato su di Lui. Se non fosse stata sorretta da Dio stesso, non sarebbe riuscita a portare avanti per tutti i 33 anni di Gesù un dolore simile.

La Madonna rivelò a Santa Brigida: "Guardo tra coloro che vivono sulla terra ma trovo ben pochi che abbiano compassione di me e meditino sul mio dolore. Perciò, figlia mia, sebbene molti mi dimentichino, tu non scordarti di me; contempla il mio dolore e imitami per quanto ti è possibile e soffri con me".

 

Sono perciò grandissime le grazie ai devoti dei dolori di Maria. Lei stessa domandò al Figlio qualche grazia speciale per i devoti dei suoi dolori, e Gesù le promise per questa devozione 4 grazie principali:

1. Chi invoca la Madre divina nelle sue sofferenze avrà il dono di fare penitenza di tutti i suoi peccati prima di morire.

2. Egli consolerà questi devoti nelle loro sofferenze, specialmente al momento della morte.

3. Imprimerà loro il ricordo della sua Passione, e in Cielo poi ne darà loro il premio.

4. Questi devoti saranno affidati alla protezione di Maria, affinché Lei ne disponga a suo piacere e ottenga loro tutte le grazie che desidera.

 

 

Durante la Giornata Mondiale dei giovani a Madrid, il 19 Agosto 2011, il Santo Padre ha fatto inserire una stazione in più nella Via Crucis con 2 milioni e 500 mila giovani di tutto il mondo: la stazione in cui contempliamo Maria Addolorata. Questo per indicarci di affidare tutto a Lei in questo tempo di tribolazione, a Lei che è la Madre dei dolori e che attende solo che Le chiediamo aiuto e sostegno. 

 

 


Indice del libro


Premessa

 

Le grazie promesse da Gesù ai devoti di Maria

 

 

CORONA DEI SETTE DOLORI DI MARIA                    

 

Primo Dolore

Maria accoglie nella fede la profezia di Simeone

 

Secondo Dolore

Maria fugge in Egitto con Giuseppe per salvare Gesù

 

Terzo Dolore

Maria cerca Gesù smarrito a Gerusalemme

 

Quarto Dolore

Maria incontra Gesù sulla via del Calvario

 

Quinto Dolore

Maria sta presso la croce del Figlio

 

Sesto Dolore

Maria accoglie tra le braccia Gesù deposto dalla croce

 

Settimo Dolore

Maria affida al sepolcro il corpo di Gesù, in attesa della Risurrezione

 

Stabat Mater

Litanie dell’Addolorata


 


Altri libri della collana Pregare oggi - piccoli sussidi