In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.

Maria Santissima che scioglie i nodi

ISBN: 9788897420408
Nr. pagine: 32
Formato: 10,5x15

€ 0,90 invece di € 1,00

Sconto del 10 %

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Segnala ad un amico

 

LA POTENTE PREGHIERA A "MARIA SANTISSIMA CHE SCIOGLIE I NODI"

 

Presentiamo a Maria Santissima i nodi della nostra vita, le preoccupazioni, i dolori, i problemi che più ci fanno soffrire e ci sembrano irrisolvibili.

"Le sue mani sono anelli d'oro incastonati di gemme" (Ct 5,14), le grazie che desidera donarci per far rinascere nei nostri cuori e nelle nostre menti la speranza, la pace, la serenità e la libertà...

Non esitiamo a raccomandarci a Lei... e sperimenteremo il suo potente intervento nella nostra vita!

 

 

DAL TESTO, STORIA E DIFFUSIONE:

Nel 1612 il nobile Wolfgang Langenmantel aveva sposato Sophia Imhoff ma il loro matrimonio entrò presto in crisi, tanto che il divorzio sembrava inevitabile.

Wolfgang andò a far visita al sacerdote gesuita Jakob Rem, a Ingolstadt, chiedendogli aiuto e consiglio, sapendolo essere un uomo di grande pietà e saggezza. Portò con sé il nastro matrimoniale che durante la cerimonia nuziale era stato legato attorno alle braccia degli sposi come segno di un nodo indissolubile che li avrebbe uniti per tutta la vita.

Wolfgang e il sacerdote pregarono insieme la Santa Vergine più volte e un giorno, il 28 settembre 1615, mentre il gesuita pregava di fronte all'immagine della Vergine Maria Signora della Neve, durante il rituale sollevò il nastro e improvvisamente si sciolsero tutti i nodi tanto che divenne liscio. I problemi interni alla coppia si risolsero, il divorzio fu evitato e il matrimonio continuò.

In segno di ringraziamento per la grazia ricevuta, Hieronymus Langenmantel, figlio di Wolfgang, fece fare un altare di famiglia nella chiesa di St. Peter am Perlach e lo dedicò alla Beata Vergine del Buon Consiglio. Incaricò poi il pittore Johann Melchior Georg Schimittdner di dipingere la pala per l'altare e gli chiese di rappresentare la Madonna nell'atto di sciogliere i nodi di un nastro matrimoniale.

Nella parte inferiore del quadro, Schmittdner inserì due figure che camminano in un paesaggio di tenebra in direzione di una chiesa posta in cima ad una collina: il giovane preoccupato è il nobile Wolfgang che viene condotto per mano dall'Arcangelo Raffaele, come fece con Tobia nell'omonimo libro biblico, accompagnandolo da Sara, sua futura sposa.

La pala venne ultimata ed esposta nella chiesa nell'anno 1700 e la Madonna in essa raffigurata venne presto invocata per risolvere le situazioni più complicate, e non solo di origine familiare.

Le innumerevoli grazie ottenute fecero sì che Maria Knottenloserin ("Maria che scioglie i nodi") venisse conosciuta oltre i confini della Baviera, ma è solo in questi ultimi trent'anni che si sta diffondendo in molti Paesi del mondo, grazie soprattutto a Papa Francesco, all'epoca Card. Jorge Mario Bergoglio, Arcivescovo di Buenos Aires, che, dopo aver visitato St. Peter am Perlach, la fece conoscere in Argentina.

 

 


Indice del libro

 

Premessa

 

Storia e diffusione. Un fatto realmente accaduto

 

Novena a Maria Santissima che scioglie i nodi

Supplica a Nostra Signora che scioglie i nodi

 

Rosario a Maria Santissima che scioglie i nodi

 

Atto di Consacrazione a Maria

 

 


Altri libri della collana Pregare oggi - piccoli sussidi